Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

KREATIV - RSS Comunicati
    0 0

    125 espositori internazionali saranno presenti a Kreativ 2014 a Bolzano per presentare il nuovo trend del fai-da-te che, economicamente parlando, racchiude un forte potenziale. Nello specifico si tratta non solo di vendita dei più diversi materiali per bricolage, decorazioni e lavori a mano, ma anche di vendita diretta di prodotti realizzati interamente a mano.

    L´unicità di questa fiera sta nel fatto che gli espositori non solo hanno l´occasione di vendere direttamente i loro prodotti, ma al tempo stesso hanno la possibilità di fornire specifiche informazioni, tenere brevi corsi e workshop, direttamente allo stand, utilizzando i vari materiali e svelare segreti per una maggiore creatività e individualità nel fai-da-te.

    La varietà di laboratori durante la fiera è enorme, così come enorme è l’offerta di materiali e tecniche. Le visitatrici e i visitatori hanno così la possibilità, presso i laboratori del “Caffè del Filò”, di partecipare a corsi utilizzando i più diversi materiali fra cui il feltro, la stoffa, il cotone, la carta, fino all´alluminio. I seminari sono adatti sia a principianti sia ad esperti e spaziano tra diverse tecniche, dal patchwork al cucito, dal ricamo e dall’intreccio fino all’uncinetto. Ogni tecnica può essere appresa partendo dalle basi o essere migliorata e approfondita.

    La passione per l’arte non è un privilegio di pochi e la pittura e il disegno possono diventare un hobby per chiunque, senza richiedere particolari presupposti. Questo è ciò che i Südtiroler Freizeitmaler vogliono trasmettere al pubblico attraverso una mostra e dimostrazioni live delle diverse tecniche di disegno e pittura. 

    Quest’anno, il motto di Kreativ potrebbe essere: imparare dai migliori. Vere esperte ed esperti sono a disposizione dei visitatori per domande e per trasmettere le loro conoscenze. Domenica ci sarà inoltre, presso lo stand di Athesia, un corso con Pia Pedevilla, la famosa autrice altoatesina di libri sulla decorazione.

    Chi vorrebbe realizzare il sogno di trasformare il proprio hobby in lavoro, non deve perdere l’appuntamento di venerdì 19 settembre alle ore 14:30. Qui si avrà infatti la possibilità di ottenere informazioni in merito a quali forme di lavoro autonomo possono essere praticate in questo ambito, quali sono i relativi pro e contro, quali presupposti sono necessari e quali sono gli aspetti finanziari di cui tenere conto.

    Un’ulteriore novità è il laboratorio di cucito, per il quale è possibile iscriversi online: i partecipanti possono scegliere il materiale preferito e, in un tempo definito, realizzare le proprie creazioni con macchine da cucire professionali e sotto la supervisione delle esperte del “Caffè del Filò”. Si prospettano molte interessanti creazioni e fantastici premi. Nove blogger vi terranno aggiornati su tutto questo e su molti altri high light di Kreativ 2014.

    Ci sono quindi tanti buoni motivi per visitare la nuova edizione di Kreativ da venerdì 19 fino a domenica 21 settembre dalle ore 9.30 alle ore 18.30! Il costo del biglietto è di € 10,00 (€ 7,00 se acquistato online). I bambini fino ai 12 anni possono accedere gratuitamente. Il ricco programma di contorno con presentazioni, laboratori di decoro e di pittura e il nuovissimo laboratorio di cucito è consultabile al sito: www.kreativitalia.it .


    0 0

    Inaugurata oggi Kreativ 2014, il salone della manualità creativa e della decorazione di Fiera Bolzano. Nel padiglioni grande movimento fin dalle prime ore di interessate al mondo dell’ artigianato e creatività. Numerosi i corsi e le dimostrazioni direttamente in fiera di lavorazione con il feltro, pittura acrilica, cucito e sartoria, corredati da una ricca esposizione di oltre 130 aziende che propongono materiali indispensabili per chi ama il fai da te.

    La manualità e la creatività sono un trend del momento. Tra gli spunti che emergono troviamo quello del riciclo e il riutilizzo di prodotti che altrimenti andrebbero a finire nei rifiuti. Un ulteriore impulso nasce dal desiderio di creare oggetti unici e personalizzati che racchiudono in se bellezza e una propria storia, frutto dell’incontro tra abilità manuale e creatività e che spesso custodiscono in se il calore, le sensazioni ed i ricordi legati alla tradizione.

    “Kreativ ci permette di recuperare la storia della nostra terra e della nostra popolazione, di attingere nuovamente a conoscenze e portarle ad un’utilità per la comunità e per se stessi con creatività”, afferma il Sindaco  della Città di Bolzano, Luigi Spagnolli sullo stand del Südtiroler Bauernbund, dove si è svolta stamane l’inaugurazione della manifestazione. Non poteva essere altrimenti, visto che il leitmotiv di Kreativ 2014 è l’“Artigianato contadino”, che come ha sottolineato Leo Tiefenthaler, Presidente del Bauernbund,  viene oggi rappresentato al meglio dalle contatine con corsi e dimostrazioni su tematiche e tecniche specifiche come la lavorazione al tombolo e la lavorazione del feltro, per tramandare queste abilità alle giovani generazioni. Si tratta di lavori che sono conosciuti da centinaia di anni nella tradizione altoatesina e che oggi sono riproposti come hobby o come nuovi modi per reinventarsi.

    Si può assaporare creatività già dal primo passo tra i coloratissimi stand degli oltre 130 espositori, oppure partecipando ai vari laboratori in una delle numerosissime craft room, cimentandosi in particolari tecniche ed attività: lavorare assieme, insegnare e allo stesso tempo imparare dagli altri, lasciarsi ispirare dalla creatività migliora la qualità della vita sociale e allo stesso tempo è divertente! Per chi invece vuole fare del proprio hobby un mestiere, è sicuramente consigliata la partecipazione ad uno dei molti seminari specializzati.
    Le possibilità sono numerosissime… l’importante è liberare il proprio entusiasmo e mettersi in moto!

    Queste, e molte altre, le ragioni che fanno di Kreativ 2014 una manifestazione da non perdere!


    0 0

    Risultati molto positivi anche per la quarta edizione di Kreativ che si è svolta lo scorso fine settimana a Fiera Bolzano con la presenza di oltre 15.000. Un evento che ha messo in luce tutta la tradizione, i lavori e i mestieri di un tempo, che sono stati per lungo tempo hobby e che oggi offrono una nuova possibilità di reinventarsi con nuovi lavori creativi.

    Kreativ, il salone della manualità creativa e della decorazione, per la prima volta organizzato in collaborazione con Fiera Bolzano Spa, si è confermato secondo le aspettative un progetto di alta qualità, unico ed originale. "La quarta edizione di questa fiera, che è stata seguita ed organizzata per la prima volta sotto la regia di Fiera Bolzano, ha sicuramente soddisfatto positivamente le nostre aspettative nell’investimento fatto per l’acquisto di questa manifestazione”, afferma Reinhold Marsoner, Direttore di Fiera Bolzano.
     
    Le oltre 130 aziende espositrici, già dal primo giorno erano davvero soddisfatte per l’andamento delle vendite e dell’interesse in fiera.

    Molto soddisfatte Jana Jandejsková & Lada Novotná, rispettivamente titolare e referente Italia di Bellus: “La fiera è ancora migliorata e sicuramente verremo anche nel 2015. L’ambiente è bello, i visitatori interessati e l’organizzazione della fiera ottima – cosa si vuole di più!”

    Appagata anche Iris Blatter, figlia del Christiana Patchwork Srl: “Siamo contente, abbiamo notato molto interesse da parte dei visitatori”.

    Molto contento anche Rocco Musio, responsabile commerciale Tessitura Giaquinto, che afferma: “Per noi è importante che questa fiera continui a crescere. Ora è sicuramente ad un buon livello ed è importante che la scelta degli espositori rimanga selettiva per offrire prodotti di qualità. Per noi è importante farci conoscere in questa zona, che è forte dal punto di vista economico”.
    Marco Daví, responsabile negozio Bolzano di Ciesse Scampoli ha sponsorizzato il reality show in fiera: “Il reality show è stata un’esperienza fantastica e da rifare assolutamente. Le sarte sono venute dalla fiera al nostro negozio per prendere le stoffe che servivano per realizzare il loro cartamodello direttamente in fiera. Un’ottima iniziativa e una novità per accompagnare l’evento. La crisi economica aiuta questo settore, perché la gente prova a reinventarsi, attraverso la creatività si ottiene soddisfazione e si risparmia con il fai da te”.

    In effetti, Kreativ 2014, come ha sottolineato il Sindaco della Città di Bolzano durante l’inaugurazione, è una risposta anche ai nuovi bisogni dettati dalla crisi e dall’assenza di lavoro, un modo per recuperare le conoscenze e portarle ad un’utilità per la comunità e per se stessi: “Con maggior tempo libero e necessità di procurarsi da mangiare si recuperano attività che erano state dimenticate e recuperare il buono del passato ci aiuterà a evitare anche gli errori del passato”, ha affermato Spagnolli positivamente.

    A tal proposito è stato organizzato, tra altri eventi che hanno accompagnato la manifestazione, il convegno e che sono stati molto apprezzati, in particolare quello di sabato 20, “Fisco amico, come trasformare il tuo hobby in business", che ha visto il tutto esaurito nella sala e diverse persone hanno richiesto consulenze private.

    Da un’indagine condotta da Fiera Bolzano su un campione di 150 visitatori è emerso che i settori di maggiore interesse sono il cucito creativo e tessuti, seguito dal ricamo e dall’artigianato altoatesino e lana e filati, mentre le attività più apprezzate sono state la craftroom seguita dall’artigianato altoatesino e dai corsi e dimostrazioni degli espositori presso i loro stand. Oltre il 75% degli intervistati ha inoltre affermati aver acquistato prodotti in fiera. Cento per cento di commenti positivi anche tra i visitatori: il 67,15% ha valutato “buona” questa manifestazione e il 25,55% “molto buona”. Il 6,57% la ha valutata “soddisfacente”.
    La maggior parte dei visitatori proviene dal Trentino (25,55%) e dalla città di Bolzano (24,9%), il restante proviene da altre parti dell’Alto Adige e dal Triveneto.


    0 0
  • 05/27/15--00:00: Un cuore rosso per Kreativ
  • “Un cuore rosso per Kreativ” è il titolo dell’iniziativa di solidarietà femminile contro la violenza sulle donne organizzata da Kreativ 2015 in collaborazione con l’associazione Il Caffè del Filò di Bolzano. La manifestazione si svolge a Fiera Bolzano dal 18 al 20 settembre 2015.

    L’associazione il Caffè del Filò collabora da anni con Kreativ nell’attività delle craft room, che offrono alle visitatrici e ai visitatori la possibilità di seguire corsi per imparare nuove tecniche e trovare spunti per la propria creatività. Quest’anno l’associazione in collaborazione con alcuni espositori e amici di Kreativ realizza durante i mesi estivi per quest’iniziativa a scopo benefico dei cuori rossi nelle più svariate tecniche creative. 

    Questi cuori, realizzati dalle donne per le donne, verranno appesi nel padiglione durante la manifestazione Kreativ e ceduti in cambio di un’offerta il cui ricavato verrà devoluto all’associazione Gea di Bolzano - Casa delle Donne. “Siamo orgogliosi e contenti di poter contribuire anche noi al sostegno di donne in difficoltà e chiediamo a tutti coloro che vogliono collaborare all’iniziativa, realizzando cuori rossi o fornendo materiali per la loro realizzazione, di contattarci via mail kreativ@fierabolzano.it”, afferma Geraldine Coccagna, project manager della manifestazione.  

    Kreativ prevede una ricca area espositiva con 140 aziende che offrono idee e prodotti per gli amanti della manualità creativa e della decorazione. Tessuti, filati e lavorazione di materiali naturali sono i principali settori della manifestazione affiancati da tecniche e materiali per la pittura e per la decorazione della casa, ma anche i bijoux e alcuni prodotti dell’Alto Adige offrono spunti interessanti. 

    La particolarità di questa fiera è l’abbinamento dei prodotti alle informazioni pratiche da parte delle aziende, infatti vengono organizzati numerosi corsi e dimostrazioni per apprendere direttamente in fiera l’utilizzo dei materiali acquistati. Un modo semplice e veloce per apprendere direttamente presso lo stand delle aziende i trucchi del mestiere da abbinare poi a casa alla propria creatività individuale. 

    Ulteriori informazioni su Kreativ: www.kreativitalia.it



    0 0
  • 07/09/15--00:00: Taglia, cuci e... indossa!
  • Creatività, competizione e una giuria severa - questi sono stati gli ingredienti che hanno decretato il successo della prima edizione del reality show di cucito che si è svolta in occasione del Kreativ dello scorso anno. E nel 2015 si aggiunge una nuova sfida a rendere il concorso ancora più interessante: una volta completato, il capo dovrà essere indossato di fronte a una giuria severa e agli occhi incuriositi (ed esperti) del pubblico. Tutto ciò promette una grande carica di adrenalina per i partecipanti e grandi sorprese finali per gli spettatori interessati.

    Dopo il successo della prima edizione, che si è tenuta lo scorso anno, torna anche nel 2015 il reality show di cucito con il motto "Taglia, cuci e" - novità di quest'anno - "indossa!". I partecipanti riceveranno un cartamodello tratto da Burda Style e un kit composto da stoffa, fili e cerniere fornito da Giesse Scampoli. Inoltre avranno a disposizione 30 minuti per scegliere tra tutti gli espositori del Kreativ gli accessori per il loro abito. Quindi inizierà la vera e propria sfida: quella di trasformare, attraverso un procedimento artigianale e al tempo stesso creativo, le proprie idee artistiche in un lavoro armonioso usando la tecnica preferita e con l'aiuto dei materiali a disposizione. Entro le 17.00 di ogni giorno i capi, realizzati in un'area dedicata del quartiere fieristico con macchine da cucire della ditta Necchi fornite dal negozio specializzato tradizionale J. Mohr situato sotto i portici di Bolzano, dovranno essere pronti per essere indossati.

    Come già nel 2014, il reality show sarà organizzato e seguito dalle responsabili del "Caffè del Filò" di Bolzano. Per la realizzazione delle idee creative i partecipanti avranno a disposizione circa sette ore di tempo. Dopo la presentazione obbligatoria dei capi di fronte a un pubblico critico e a una giuria competente, quest'ultima assegnerà i bellissimi premi per gli abiti ultimati, tra cui prodotti esclusivi della ditta Thun.

    A rendere il tutto ancora più eccitante sarà la copertura mediatica dell'evento: oltre a un fotografo professionale e a una squadra di videogiornalisti, che immortaleranno per il pubblico i momenti più belli del concorso e della premiazione, alcune blogger specializzate seguiranno i partecipanti in tutte le fasi della lavorazione commentandole per i follower online.

    Dopo che lo scorso anno non tutte le persone interessate poterono partecipare, quest'anno sessioni del concorso si svolgeranno in tutti e tre i giorni della fiera, e ognuna sarà aperta a otto partecipanti. Perciò tutti i creativi amanti del taglio e cucito devono affrettarsi per garantirsi l'agognata partecipazione: le iscrizioni sono possibili solo online e i posti sono molto richiesti!

    Per informazioni sul concorso di cucito, sull'iscrizione e sul resto del programma: www.kreativitalia.it/de


    0 0

    Visto il grande successo registrato negli anni passati, anche nell'ambito di Kreativ 2015 vengono riproposte una serie di conferenze specialistiche dedicate a svariati temi. Ospite d'onore dell'edizione di quest'anno sarà Claudia Helming, del famoso portale online DaWanda.

    Claudia Helming è la fondatrice e CEO di DaWanda, il mercato online per designer e creativi, dei prodotti fatti a mano e dei pezzi unici. Il nome ne riassume lo spirito: DaWanda è un nome femminile africano che significa "unica". Sul sito web, attualmente disponibile in sette lingue, oltre 300.000 negozi DaWanda offrono circa 5 milioni di prodotti che possono essere acquistati direttamente dai produttori. Venerdì 18 settembre la signora Helming racconterà la sua esperienza come fondatrice di un'azienda e fornirà consigli a chi vuole avviare un'attività indipendente.

    Il successo di DaWanda è un esempio emblematico delle possibilità che il settore della creatività e della produzione in proprio (ancora) offre alle persone coraggiose, che vogliono trasformare il proprio hobby in un lavoro. Al tema "Come rendersi indipendenti"è dedicata un'intera serie di conferenze: a grande richiesta la dott.ssa Sabine Platzgummer, responsabile del servizio per l'Imprenditorialità della Camera di Commercio di Bolzano, offrirà ancora una volta un'introduzione pratica alle incombenze, agli obblighi e alle sfide cui devono fare fronte coloro che vogliono fondare un'azienda. Con "Fisco amico", Carmen Fantasia tornerà a dare un quadro tanto istruttivo quanto divertente del mondo della contabilità e del sistema tributario italiano e sarà a disposizione di tutti gli interessati per rispondere a domande e fornire consulenze gratuite presso "Café Amico".

    Una nuova serie di eventi sarà dedicata a un'importante categoria professionale, cui spetta il compito di trasmettere ai giovani la creatività e l'amore per il bricolage e il fai da te. Al Kreativ 2015 sabato 19 settembre si svolgerà la prima giornata riservata a insegnanti e operatori di scuola materna. Corsi e dimostrazioni su misura forniranno nuove idee per rendere più creative le ore dedicate ai lavori manuali, al bricolage e alle applicazioni tecniche. "Lezioni di Kreativ"è un variegato programma di corsi per insegnanti che offre laboratori che vanno dalla realizzazione di burattini artigianali alla pittura astratta con colori acrilici alle decorazioni creative con il legno.

    Kreativ 2015 si svolgerà da venerdì 18 a domenica 20 settembre dalle 9.30 alle 18.30 presso il quartiere fieristico di Bolzano.

    Per informazioni: www.kreativitalia.it/de


    0 0

    Ogni anno gli appassionati del fai da te e della creatività si danno appuntamento a Bolzano per scoprire interessanti novità. Kreativ 2015 sarà all’insegna della solidarietà (con un evento serale dedicato a scopo benefico!) e dei pittori sudtirolesi. Visto il grande successo registrato negli anni passati, verrà riproposta una serie di conferenze su diversi temi.

    Durante i tre giorni di fiera, l’associazione Südtiroler Freizeitmaler, i pittori amatoriali altoatesini, organizzeranno un’opera collettiva sul tema “Integrazione e convivenza delle etnie in Alto Adige”. Ogni artista collaborerà in sinergia con gli altri alla realizzazione dell’opera completa, dipingendo o disegnando una parte dell’opera secondo la propria interpretazione e il proprio stile. Circa dieci artisti dei 350 membri dell’associazione parteciperanno all’iniziativa “Work in Progress”, offrendo ai visitatori la possibilità di osservare contemporaneamente più artisti all’opera. Le parti dell’opera già ultimate verranno coperte per non influenzare la creatività degli altri artisti. L’opera collettiva sarà completata entro domenica pomeriggio e verrà svelata per intero durante una piccola cerimonia.

    Kreativ ha lanciato una campagna benefica contro la violenza sulle donne. Con l’iniziativa “Un cuore rosso per Kreativ”, l’edizione 2015 intende schierarsi contro la violenza sulle donne e fornire un contributo concreto per la prevenzione e la sensibilizzazione. Il tema della violenza domestica rappresenta infatti un problema sociale quanto mai attuale, non solo in Italia ma in tutta Europa. Nell’ambito dell’iniziativa curata dalle donne dell’associazione “Caffè del Filò” e grazie all’aiuto degli espositori e degli amici di Kreativ, sono stati realizzati durante i mesi estivi dei cuori rossi con vari materiali e tecniche. I cuori - fatti dalle donne per le donne - saranno in vendita ad offerta libera durante Kreativ e il ricavato sarà donato al Centro d’Ascolto Antiviolenza “GEA” di Bolzano.

    Per la prima volta quest’anno, nella serata di apertura di Kreativ 2015, venerdì 18 settembre, avrà luogo un evento conviviale a coronamento della prima giornata di fiera. Ma c’è di più: anche l’iniziativa serale che si svolgerà all’hotel della fiera Four Points by Sheraton avrà come motto “Un cuore rosso per Kreativ”. Per ogni drink venduto sarà infatti destinato 1€ a “GEA” a sostegno della campagna contro la violenza sulle donne.

    Le craft room offrono alle visitatrici/ai visitatori la possibilità di seguire corsi per imparare nuove tecniche e trovare spunti per la propria creatività: patchwork con "Happy Quilters", ma anche lavorazioni classiche come cucito, fare a maglia e uncinetto oppure ricamo a punto croce e scrapbooking. Quest’anno il Museion si occuperà dell’intrattenimento e cura dei piccoli visitatori. Le officine sono aperte tutti i giorni di manifestazione dalle ore 10:00 alle ore 17:00. 

    Quest’anno ci sarà finalmente qualcosa anche per gli uomini: la “GrünHolzMobilWerkstatt”. Dietro questa parola un po’ ingombrante si nasconde in realtà un laboratorio molto interessante sul legno, un materiale straordinario e versatile. Qui i veri uomini (e chi desidera diventarlo) imparano, con l’aiuto di una guida professionale, le tecniche antiche di lavorazione dalle numerose applicazioni, come l’intaglio a mano libera e la tornitura del legno con antichi strumenti professionali.

    Il programma di corsi e dimostrazioni, laboratori e workshop pratici dell’edizione Kreativ 2015 è così ricco e vario che abbraccia ogni ambito. A seguire una breve selezione sul tema ”Fatto da me - e poi?”: Kreativ si ripropone di aiutare le visitatrici appassionate del fai da te e artigianato a presentare e a vendere i loro prodotti, risultato di numerose ore di lavoro intenso, ad una clientela interessata. L’esperta di media online Bea Pircher affronterà il tema della corretta promozione dei propri prodotti e delle opportunità di pubblicità e vendita, mentre la Camera di Commercio di Bolzano ne illustrerà i principi fiscali. Numerosi contributi in lingua italiana completano il programma.

    È possibile farsi un’idea di Kreativ consultando la hompage o, meglio ancora, visitando direttamente la fiera, dato che la maggior parte delle iniziative non richiedono la prenotazione e sono gratuite.

    Validi pretesti per visitare la nuova edizione di Kreativ 2015 non mancano di certo! La fiera si svolgerà da venerdì 18 a domenica 20 settembre, dalle 9:30 alle 18:30 presso il quartiere fieristico di Bolzano. Il costo del biglietto d’ingresso intero pari a € 10,00, e di quello online pari a € 7,00, comprende un ricco programma di dimostrazioni, laboratori di fai da te e pittura, nonché una gara di cucito. I bambini fino a 12 anni entrano gratis.

    Per informazioni: www.kreativitalia.it


    0 0

    Il Sindaco di Bolzano, Luigi Spagnolli e il Presidente del SBB insieme con il Presidente e Vicepresidente di Fiera Bolzano, Armin Hilpold e Arrigo Simoni, hanno provato a Kreativ alcuni degli antichi passatempi di contadine e contadini durante i periodi invernali e che oggi più che mani sono un importante mezzo che garantisce la continuazione e lo sviluppo di abilità legate alla tradizione, come la lavorazione della lana, del feltro e del legno, ma anche la pittura e qualsiasi altra arte manuale creativa.
     
    Inaugurata stamane Kreativ, la fiera della manualità creativa, della decorazione e del fai da te, che vede al centro dell’attenzione l’artigianato rurale. Fino a domenica 20 settembre la manifestazione à aperta dalle ore 9.30 alle ore 18.30, tra i workshop e laboratori spiccano due iniziative dalle province di Trento e Belluno: fondato per la tutela delle peculiarità linguistiche e culturali della minoranza cimbra germanofona del comune vicino al Lago di Caldonazzo, il Kulturinstitut Lusérn offre la possibilità di osservare il lavoro al tombolo e di mostrare il potenziale creativo di questo genere di artigianato, in uso sul territorio già dal 1882.

    L’artigianato del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi vanta una antica tradizione: dalla lavorazione del legno e della pietra, fino alla realizzazione di sedie in paglia e di oggetti in ferro battuto. Gli artigiani più abili presenteranno i loro manufatti e i loro prodotti creativi.
    Inoltre, le rappresentanti femminili dell’Unione Agricoltori fanno rivivere l’antico artigianato e i manufatti delle tipiche stube rurali altoatesine.

    Una nuova serie di eventi è dedicata a un importante categoria professionale, cui spetta il compito di trasmettere ai giovani la creatività e l'amore per il bricolage e il fai da te. Domani, sabato 19 settembre si svolgerà la prima giornata riservata a insegnanti e operatori di scuola materna. Corsi e dimostrazioni su misura forniranno nuove idee per rendere più creative le ore dedicate ai lavori manuali, al bricolage e alle applicazioni tecniche. "Lezioni di Kreativ"è un variegato programma di corsi per insegnanti che offre laboratori che vanno dalla realizzazione di burattini artigianali alla pittura astratta con colori acrilici alle decorazioni creative con il legno.

    Per informazioni: www.kreativitalia.it


    0 0

    Risultati positivi anche per la quinta edizione di Kreativ che si è svolta lo scorso fine settimana a Fiera Bolzano con la presenza di 14.500 visitatori. Un evento che ha messo in luce tutta la tradizione, i lavori e i mestieri di un tempo, che sono stati per lungo tempo hobby e che oggi offrono una nuova possibilità di reinventarsi con nuovi lavori creativi.

    Kreativ, il salone della manualità creativa e della decorazione è unico ed originale nel suo genere. "Siamo molto contenti con il risultato di Kreativ, che ha attestato il suo valore nonostante queste tre giornate soleggiate di autunno”, afferma Thomas Mur, “questa è stata la mia prima fiera come Direttore di Fiera Bolzano e la mia impressione è stata davvero positiva in particolare anche per quel che riguarda l’artigianato sudtirolese, è stato bello vedere le espressioni sui visi dei visitatori, sembravano davvero contenti e credono che questi saranno visitatori che ritorneranno anche l’anno prossimo”
     
    Le oltre 145 aziende espositrici sono rimaste soddisfatte per l’interesse in fiera.
    “Kreativ Bolzano è un momento di incontro con un pubblico di anno in anno sempre più interessato e interattivo con le centinaia di proposte che solo questa manifestazione offre”, afferma Claudio Grigoletto, di Grigoletto Filati.
    “I visitatori di Kreativ sono sempre più numerosi, attenti e consapevoli. È una clientela che sta visibilmente maturando. Un piccolo miracolo che abbiamo già visto accadere in altri territori ma che non manca di sorprenderci", così Umberto Bernasconi di Impronte d’Autore.
    Anche Lara e Deborah dello Chalet delle Fate hanno detto: “La nostra prima partecipazione a Bolzano è stata molto positiva. Elementi chiave: organizzazione, gentilezza, disponibilità”.

    Sono stati organizzati, tra altri eventi che hanno accompagnato la manifestazione, il convegno e che sono stati molto apprezzati, in particolare quello di sabato 20, “Fisco amico, come trasformare il tuo hobby in business", che ha visto il tutto esaurito nella sala e diverse persone hanno richiesto consulenze private.

    Da un’indagine condotta da Fiera Bolzano su un campione di 289 visitatori è emerso che i settori di maggiore interesse sono il cucito creativo e tessuti, seguito dal ricamo e dall’artigianato altoatesino e lana e filati, mentre le attività più apprezzate sono state la craftroom seguita dall’artigianato altoatesino e dai corsi e dimostrazioni degli espositori presso i loro stand. 79,4% degli intervistati ha inoltre affermato di aver acquistato prodotti in fiera. Molti i commenti positivi anche tra i visitatori: il 46,5% ha valutato “buona” questa manifestazione e il 47,6% “molto buona”. La maggior parte dei visitatori proviene dalla città di Bolzano (54,5%) e dal Trentino (23,8%), il restante proviene da altre parti dell’Alto Adige e dal Triveneto.

    Tutte le informazioni: www.fierabolzano.it/kreativ


    0 0

    “Uniti contro la violenza sulle donne” è stato il motto dell’iniziativa “Un cuore rosso per Kreativ” promossa da Fiera Bolzano e dall’hotel Four Points by Sheraton.

    Nell’ambito della campagna a scopo benefico contro la violenza sulle donne “Un cuore rosso per Kreativ”, sono stati realizzati dei cuori rossi nelle più svariate tecniche creative e venduti in cambio di un contributo durante la fiera “Kreativ”.

    Il primo giorno di fiera è stata inoltre organizzata una raffinata e piacevole serata di beneficienza presso l’hotel Four Points Sheraton.

    Il ricavato di entrambe le iniziative, ben € 2.000, è stato consegnato dal direttore Thomas Mur, dal presidente Armin Hilpold, dalla Project Manager Geraldine Coccagna di Fiera Bolzano e dal direttore dell’Hotel Sheraton Isidoro Di Franco a Gabriella Kusstatscher, Presidente dell’Associazione GEA di Bolzano – Casa delle Donne. Questa somma verrà utilizzata per aiutare le donne vittime di violenze domestiche.

    www.fierabolzano.it/kreativativ/de


    0 0
  • 07/14/16--00:00: Il futuro è creativo
  • Kreativ è la fiera per tutti coloro che si danno da fare e che non amano le soluzioni standard e i prodotti "preconfezionati". Dal 16 al 18 settembre, la comunità dei creativi si incontra nuovamente a Bolzano per trarre ispirazioni e imparare dagli altri. Qui cerchiamo di spiegare l'entusiasmo per il fai da te.

    Le parole d'ordine di questa comunità in costante crescita sono DIY - Do It Yourself, Vintage e Upcyling. I settori di attività i più svariati, dal boom dei semplici album da colorare, alla borsa a tracolla prodotta in serie limitata realizzata con teloni di camion usati. Da un'idea inizialmente considerata folle da non poche persone, è nata una startup temeraria che si è sviluppata in una bella piccola azienda con uno shop online che opera anche oltre i confini del territorio regionale. Sono così stati creati posti di lavoro contribuendo all'economia nazionale ed aumentando le entrate fiscali. Inoltre la catena di sviluppo e produzione rimane in un'area ristretta e all'interno dell'Europa, e anche in questo modo viene generato un valore aggiunto.

    Forse il ricordo dei lavori manuali tradizionali va in controtendenza rispetto alla digitalizzazione in costante crescita – molti vorrebbero semplicemente avere ancora in mano un oggetto reale, artigianale e non mettere tutto solo su un cloud virtuale. Probabilmente spesso si tratta soltanto dell'esigenza di compensare un lavoro d'ufficio spesso non particolarmente entusiasmante, per cui le segretarie ogni sera si trasformano in maestre di origami e nel tempo libero magari diventano calligrafe. Molti desiderano "staccare la spina", trovare un po' di tranquillità nella vita frenetica quotidiana. L'immersione meditativa in movimenti sempre uguali e automatizzati per la creazione di prodotti artigianali, libera spesso la mente sovraccarica ed esercita una forte attrazione su un numero sempre crescente di persone.

    La fiera specializzata Kreativ che avrà luogo dal 16 al 18 settembre a Bolzano, già da anni si dedica a questo trend ormai globale. Tutti gli anni qui si incontrano creativi delle più svariate provenienze e operanti in diversi settori per trarre ispirazioni reciproche.
    La caratteristica singolare di questa fiera è il fatto che gli espositori possono non solo mettere in mostra i loro prodotti, ma anche fornire informazioni, dimostrazioni o effettuare piccoli corsi sui materiali venduti direttamente nello stand, oltre che offrire suggerimenti e consigli per una creatività ed individualità ancora maggiore.

    Per informazioni: www.fierabolzano.it/kreativ


    0 0

    Il programma delle tre giornate di spettacolo di colori, materiali ed idee per tutti i creativi, hobbisti, appassionati del fai da te e per coloro che desiderano diventarlo, promette un interessante weekend ricco di ispirazioni, passione ed eventi di intrattenimento. Dal 16 al 18 settembre, a Bolzano, avrà luogo Kreativ 2016, la sesta fiera della manualità creativa, della decorazione e del fai da te.

    Il desiderio di dar sfogo alla propria creatività è più forte che mai e l'offerta è sempre più diversificata, ampia e professionale, come si è già potuto vedere gli anni scorsi nei padiglioni di Fiera Bolzano. Anche le esigenze della clientela e dei creativi sono aumentate: gli oggetti di bricolage oggi devono sembrare prodotti di aziende artigianali professionali. D'altro canto, però, il trend dell'industria è verso la realizzazione di prodotti dall'aspetto imperfetto, che sembrano fatti a mano. Il Giardino Incantato realizzato quest'anno richiama questo look chiamato "shabby chic".
    Il tema del Giardino Incantato 2016 è il matrimonio. Dieci creative presenteranno una vasta gamma di decorazioni festose per un matrimonio da sogno, dagli inviti, accessori e bijoux, agli oggetti d'arredamento, tutto realizzato esclusivamente a mano. Nell'ambito delle numerose dimostrazioni e corsi previsti, le dieci artiste aiuteranno coloro che intendono sposarsi a realizzare facilmente delle decorazioni uniche per il giorno più bello della loro vita.

    Gli appassionati della pittura si esibiranno comunicando con il linguaggio universale dell'arte: assieme agli "Amici dell'arte" del Club Rodigino ed ai suoi 50 membri, i pittori amatoriali altoatesini parteciperanno a una Craft Room all'interno del padiglione fieristico sul tema "Colori e Pittura". L'operosa associazione "Südtiroler Freizeitmaler", attiva da quasi 40 anni, offre un'occupazione per il tempo libero intelligente e varia agli oltre 300 membri dell'associazione, che durante il tempo libero prendono in mano pennelli e tavolozza per dedicarsi al loro hobby preferito, la pittura. Da allora sono già stati organizzati innumerevoli corsi di formazione, viaggi d'arte, mostre e workshop, come quello organizzato alla fiera Kreativ.

    Quest'anno Kreativ presenterà il primo Festival del cucito in Alto Adige, organizzato da Alpinschnuller in collaborazione con Fiera Bolzano. 24 saranno i workshop di cucito in programma - alcuni per sarte esperte, altri per chi è alle prime armi. Saranno workshop interattivi con stupende macchine da cucire e macchine overlock messe a disposizione, che i partecipanti potranno usare. Chi vuole è libero di portare la propria macchina. L' iscrizione è obbligatoria online.

    "La Grande Macchina Bernina"è un'opera d'arte degli artisti tessili Daniela Arnoldi e Marco Sarzi-Sartori, che formano la coppia artistica DAMMS e da anni realizzano sculture, quadri e altre installazioni artistiche con i tessuti più svariati, dando valore al riutilizzo di materiali riciclati e trasformandoli in un nuovo linguaggio di immagini. L'opera d'arte di 6,5 x 3,8 metri, per la quale sono stati utilizzati 300 chilometri di filato e montagne di tessuto, è stata realizzata in tre mesi di lavoro manuale. Sono state unite in un quadro enorme, che rappresenta una macchina da cucire gigantesca, 300 cartoline tessili realizzate e cucite dalle visitatrici delle fiere di settore - assolutamente da vedere alla fiera Kreativ 2016!

    La fashion designer e blogger italiana Sara Poiese ha iniziato già da ragazzina a cucire vestiti per le sue bambole. Con il passare del tempo ha coltivato questa passione e ha perfezionato le sue creazioni frequentando corsi e sperimentando nuove tecniche. Oggi disegna e cuce capi d'abbigliamento nella sua sartoria per donna, uomo, bambino e anche per gli amici a quattro zampe! Presenterà sé stessa e il suo lavoro nello stand del famoso negozio di Bolzano J. Mohr, dove esprimerà al meglio il suo talento anche con diversi corsi e dimostrazioni.

    Un'altra star della scena, Luca Zagliani, si dedica totalmente al mondo del quilting! Davanti agli occhi del pubblico, nel corso dei tre giorni della fiera, realizzerà una creazione con diversi tessuti e materiali, fornendo consigli e facendo utili osservazioni. Gli appassionati del lavoro manuale non possono mancare!

    L'artigianato artistico in Alto Adige rappresenta da sempre un importante fattore economico. Se in passato era un'occupazione integrativa e un passatempo invernale per contadine e contadini, oggi è un'attività che consente di conservare tradizioni a cui siamo affezionati e di portare avanti e perfezionare le creazioni che ci sono state lasciate in eredità. Attraverso la lavorazione di una grande varietà di materiali naturali, come lana, legno, vimini, fibre, corno e tanti altri, vengono realizzati meravigliosi prodotti per l'uso casalingo o da utilizzare come decorazioni. Si pensi al gran numero di officine artigiane e di artisti attivi in Alto Adige. Kreativ dedica un intero settore all'Alto Adige, presentando, in collaborazione con "l'artigianato contadino" dell'Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi insieme all'Associazione delle Donne Coltivatrici Tirolesi e a numerosi artigiani locali, antichi mestieri tradizionali, come la lavorazione al tombolo, il ricamo su cuoio, la tornitura del legno, la decorazione delle candele e altro ancora. I visitatori potranno partecipare a corsi e dimostrazioni su speciali temi e tecniche come la lavorazione al tombolo, la lavorazione del feltro e decorazioni con materiali naturali.

    Dopo la première di successo dello scorso anno, quest'anno, per la seconda volta, vi sarà una giornata riservata a insegnanti e operatori di scuola materna. Sabato, 17 settembre, sono in programma numerosi corsi e dimostrazioni "su misura" sulle tecniche e i materiali più svariati per rendere più creative le ore dedicate ai lavori manuali, al bricolage e alle applicazioni tecniche. Se ci si iscrive online a uno di questi corsi, tutti gli insegnanti che vi partecipano riceveranno un biglietto d'ingresso scontato per la fiera.

    Torna per la terza volta il Kreativ Reality Show: con il motto "Taglia, cuci e indossa!" le donne creative nel weekend della fiera avranno di nuovo la possibilità di realizzare un capo di abbigliamento tratto da un cartamodello. All'inizio della gara riceveranno un kit con stoffa, filo, cerniere e una macchina da cucire di ottima qualità, oltre che consulenza professionale. Il Reality Show sarà come sempre organizzato e seguito dalle responsabili del "Caffè del Filò" di Bolzano. I partecipanti dovranno affrontare una sfida avvincente e potranno vincere fantastici premi.

    Oltre a ciò, vi saranno naturalmente anche le esposizioni di prodotti: con più di 120 espositori internazionali, Kreativ Bolzano 2016 offre un'offerta completa di prodotti per gli appassionati del fai da te. Si potranno acquistare i materiali più svariati per il bricolage, la decorazione e i lavori manuali e vi sarà la vendita diretta di prodotti realizzati a mano.

    Vi sono quindi buone ragioni per visitare la nuova edizione della fiera Kreativ che avrà luogo da venerdì 16 a domenica 18 settembre!

    Per informazioni: www.fierabolzano.it/kreativ


    0 0

    138 aziende del settore creativo e del fai da te hanno incontrato da venerdì 16 a domenica 18 settembre 15.000 visitatori creativi che amano decorare o produrre piccoli oggetti unici ed esclusivi con le proprie mani. Kreativ 2016 ha saputo emozionare aziende e visitatori con materiali e tecniche innovative e ha offerto idee e spunti nuovi alle tante persone accorse per stimolare la propria abilità manuale. In particolare ha riscosso un grande successo il primo “Festival del Cucito” a livello nazionale.

    Il tema del fai da tè e della creatività nel tempo libero è di grande interesse, lo testimoniano i quasi 15.000 visitatori che hanno deciso di trascorrere il proprio fine settimana a Kreativ nei padiglioni di Fiera Bolzano per scambiare idee, confrontarsi e rubare qualche piccolo segreto dell’arte decorativa. Una fiera ricca di passione e ispirazione e con un buon mix di materiali dal legno alla stoffa, dai colori alla lana, ma anche tante piccole curiosità per decorare tavole, bigliettini di auguri, vestiti e tutto quello che una mente creativa può immaginare.

    „Il trend globale del fai da te favorisce in maniera positiva lo sviluppo di Kreativ. Siamo molto soddisfatti dei risultati di questa manifestazione, che si basa su uno stile di vita particolare: la passione di realizzare le proprie idee con le proprie mani. Nei padiglioni di Fiera Bolzano era sempre palpabile un entusiasmo contagioso. A quest’energia positiva hanno partecipato anche le 140 aziende espositrici, che con il loro entusiasmo hanno reso Kreativ una vera esperienza da vivere”, afferma contento il Direttore di Fiera Bolzano, Thomas Mur.

    I visitatori non hanno partecipato solamente a workshops e alle diverse iniziative, ma hanno anche raccolto tante materiale per i propri lavori a casa: trequarti degli intervistati di un’indagine condotta da Fiera Bolzano ha affermato di aver acquistato prodotti in fiera. Oltre il 90% ha valutato “buona” oppure “molto buona” questa manifestazione. Uno su sei proviene Trentino (23,8%) e ogni decimo da fuori regione. 3 persone su 4 dichiarano che torneranno alla prossima edizione.

    Giovanni Dondoni, de Il Filo di Arianna afferma: “Kreativ si è fatta una sua identità. La sua peculiarità è il mix di tendenze tra quelle del territorio locale e quelle da tutta Italia e dall’estero. Questo incuriosisce molto il visitatore e la rende un successo”.

    Della stessa opinione anche Annunziata Durazzo, di Le Ninfe Creation: “Kreativ è una fiera che amo molto, perché ci sentiamo davvero coccolati e la qualità degli stand e dei prodotti esposti è davvero alta”.

    Manuela e Monica, di Incartesimi di Monica Dal Molin confermano: “Ci siamo innamorate di Kreativ, siamo molto felici, sia per l’organizzazione sia per la gente che è molto educata e interessata. Ci siamo divertite tantissimo e abbiamo anche lavorato molto, come tutte le fiere è molto faticoso ma entusiasmante e ci ha dato molta energia. C’è stato anche un bello scambio con gli altri espositori e soprattutto tanta gentilezza.”

    Pia Pedevilla ha organizzato molti workshop sul suo stand e afferma: “La presenza a Kreativ è come un blog non virtuale, ma fisico: qui incontro le persone che frequentano i miei corsi e presento i miei libri. Il bilancio è molto positivo perché è una buona piattaforma per presentare tutte le attività”.

    Per informazioni: www.fierabolzano.it/kreativ


    0 0

    Un’anteprima della prossima edizione di Kreativ, fiera della manualità creativa, della decorazione e del fai da te, che si terrà dal 15 al 17 settembre 2017 presso Fiera Bolzano. L’entusiasmo per la progettazione e la creazione, dal cucito alla preparazione di dolci, non conosce limiti.

    Il desiderio di dar sfogo alla propria creatività è più forte che mai e l’offerta si fa sempre più diversificata e professionale, come lo dimostrano ogni anno gli straordinari padiglioni di Fiera Bolzano in occasione della Fiera Kreativ. Inoltre, anche le esigenze di clienti e menti creative sono aumentate: gli appassionati desiderano scoprire i prodotti e i materiali più innovativi e seguire i nuovi trend.

    Uno di questi trend è il cosiddetto Cake Design, ovvero la realizzazione di dolci in maniera artistica. Proveniente come al solito da Stati Uniti e Gran Bretagna, la moda di decorare artisticamente, spesso per occasioni speciali, torte, pasticcini o muffin, o di dargli una forma particolare, si è nel frattempo affermata anche da noi, diventando una vera e propria attività ricreativa. Questo passatempo ormai universale non poteva dunque mancare alla Fiera Kreativ del 15-17 settembre, dove si terranno workshop e un concorso con fantastici premi in palio.

    Il Festival del Cucito, organizzato per la prima volta lo scorso anno, si prepara alla seconda edizione. E ancora una volta ce ne sarà per tutti: principianti alle prime armi desiderose di imparare e sarte provette potranno sbizzarrirsi con le macchine da cucire e con le macchine overlock di ultima generazione messe gratuitamente a disposizione.
    All’insegna del motto “Imparare dai professionisti”, si terranno tre giornate di corsi, con un ricco programma ideato su misura per maestre di scuola materna e insegnati, artisti dilettanti, amanti del bricolage e creativi di ogni sorta.

    Oltre a ciò, vi saranno naturalmente anche le esposizioni di prodotti. Grazie ai suoi espositori internazionali, Kreativ Bolzano 2017 ripropone una gamma completa di prodotti nei seguenti settori: Pittura & Disegno, Pasticceria & Decorazione di dolci; Casa & Giardino; Bigiotteria & Lavorazione del vetro; Bricolage & Utensili; Lavori con tessuti. Si potranno acquistare i materiali più svariati per il bricolage, la decorazione e i lavori manuali e vi sarà la vendita diretta di prodotti realizzati a mano.


    0 0

    Il riuso creativo di materiali e oggetti usati è uno dei temi principali nel ricco programma della prossima edizione del Salone della manualità creativa, della decorazione e del fai da te. Dal 15 al 17 settembre 2017 a Fiera Bolzano gli appassionati di bricolage, i fai da te e i creativi troveranno pane per i loro denti.

    Oltre che per la variegata offerta degli oltre 100 espositori già confermati, da anni ormai Kreativ si distingue soprattutto per la gran quantità di corsi, dimostrazioni e concorsi che propongono l’impiego della più ampia varietà di materiali e tecniche. I visitatori possono così acquisire informazioni, provare cose nuove e naturalmente trovare ispirazione per i loro progetti futuri. Nella settima edizione di Kreativ riveste un ruolo di primo piano il tema dell’upcycling, o riuso creativo.

    Sebbene ispirato al principio fondamentale della sostenibilità, l’upcycling è molto più di un semplice riciclo. Con costi minimi, il riuso creativo dà un nuovo valore e una nuova vita agli oggetti usati, trasformandoli in pezzi unici e particolari, facendoli acquisire anche un’altra funzione. In questo campo la creatività non ha limiti. L’idea del vecchio che si fa nuovo, e bello, è alla base di un trend che conta sempre più sostenitori e che a Kreativ 2017 si tocca tra gli stand e si respira tra i tanti eventi in programma.

    Uno di questi è il concorso intitolato “L’arte del riciclo”, organizzato dalla casa editrice Maryline proprio in occasione di Kreativ 2017. I partecipanti sono chiamati a creare, entro la fine di agosto, decorazioni e regali natalizi realizzati interamente o in parte con oggetti e materiali riciclati. Le opere selezionate saranno esposte in fiera e premiate domenica 17 settembre.

    Kreativ accontenta anche gli appassionati di taglio e cucito con gli oltre 30 corsi del secondo festival del cucito, tra i quali c’è anche una chicca: come trasformare una vecchia camicia da uomo in una blusa con scollo alla carmen. L’azienda Alpinschnuller organizza una serie di workshop di cucito adatti a tutti, dai principianti agli esperti. I partecipanti potranno utilizzare le macchine per cucire messe a disposizione dall’organizzazione e tutti riceveranno una busta regalo.
     
    Pia Pedevilla, autrice di oltre 100 libri per hobbisti tradotti in nove lingue, porterà a Kreativ una delle sue creazioni in legno più di rilievo: i gufi. Tra i materiali protagonisti ci sarà spazio anche per il legno vecchio che, rimesso a nuovo, rende unico ogni pezzo. L’autrice terrà inoltre un corso di upcycling per insegnanti. “Kreativ per insegnanti”, la giornata dedicata ai corsi pensati per insegnanti ed educatori d’infanzia è in programma il secondo giorno della fiera, sabato 16 settembre.


    0 0
  • 09/08/17--00:00: Highlights Kreativ(i) 2017
  • La gioia del fai da te animerà dal 15 al 17 settembre il padiglione di Fiera Bolzano con oltre 120 espositori. Il ricco programma della settima edizione della fiera della manualità creativa, della decorazione e del fai da te promette divertimento e ispirazione, con l’obiettivo di spingere i visitatori a trasformare in realtà le proprie idee. Gli esperti illustrano i loro trucchi del mestiere senza porre limiti alla fantasia.

    Kreativ 2017 ha in serbo una novità: per la prima volta fa il proprio ingresso nel programma il “Cake Design”. Patrizia Gamberoni di “Le Torte di Patty” e Anna Rosa Maggio, due vere e proprie artiste di torte, forniscono consigli utili e invitano i visitatori a partecipare: per tutti gli interessati che desiderano accostarsi all’arte della pasta di zucchero si tengono corsi di modelling, durante i quali mani esperte insegnano a realizzare semplici decorazioni, ma al tempo stesso raffinate, per cupcakes o biscottini. I pasticceri amatoriali più esperti possono invece trovare, fra i corsi in programma, proposte più impegnative. Nuovo anche il concorso di Cake Design che ha come tema le favole per bambini.

    Una festa per tutti gli amanti del cucito

    Kreativ offre ogni sorta di rotoli di tessuti, bottoni colorati e molti consigli preziosi di professionisti del settore. Dopo il successo riscosso dalla prima edizione dell’anno scorso, fa il suo ritorno il Festival del cucito. Il negozio di tessuti “Alpinschnuller” organizza con il sostegno di Fiera Bolzano, nel complesso, oltre 30 corsi e dimostrazioni per principianti desiderosi di imparare e per esperti amanti del cucito: dalla scienza della stoffa fino all’utilizzo della macchina taglia e cuci, passando per la stampa tessile e la realizzazione di tuniche, durante i tre giorni di fiera ognuno può trovare il workshop che fa al caso suo.
    Ai sarti amatoriali appassionati il Kreativ Reality Show offre l’opportunità di mettere alla prova le proprie abilità all’insegna del motto “taglia, cuci e indossa!”. Sulla base di un cartamodello assegnato e di un kit per il cucito, prendono vita capi di abbigliamento in diretta a Kreativ che vengono poi presentati ai visitatori e valutati da una giuria. Sono in palio fantastici premi per i vincitori. Il reality show è come sempre organizzato e seguito dalle responsabili del "Caffè del Filò" di Bolzano.
    Allo stand di Tanzer i visitatori trovano Anna Borrelli, nota per la trasmissione Rai “Detto fatto”. Porta in fiera alcuni dei suoi progetti “Do it yourself” e mostra dal vivo come realizzarli alla macchina da cucire.

    Una Kreativ magica

    Il Giardino Incantato presenta quest’anno un “Petit Atelier”. In questo delizioso piccolo atelier i visitatori trovano, tra l’altro, bigiotteria, abiti, accessori, profumi e cappelli. Inoltre ogni giorno si tengono workshop e speciali dimostrazioni di lavorazioni artigianali.
    Come per incanto oggetti e materiali usati si trasformano grazie all’upcycling in qualcosa di totalmente nuovo. A questa tendenza dedica la casa editrice Maryline un concorso dal tema “l’Arte del Riciclo”. Le opere in gara sono esposte in fiera.
    L’artista Miled Ben Dhiaf ha inventato un nuovo tipo di calcestruzzo: l’innovativo materiale si chiama calcestruzzo creativo modellabile e lo si può provare sotto la supervisione dell’inventore presso lo stand di Rapunzel. Diversamente dal calcestruzzo colato, questo nuovo materiale si può modellare e plasmare a mano senza ricorrere a stampi. Mantiene tuttavia comunque le proprie caratteristiche tipiche come la resistenza agli agenti atmosferici e la stabilità ed è proprio per questo l’ultimo grido tra creativi e patiti del fai da te.

    Imparare dai professionisti


    Ago e filo, pinze, carta, i più svariati utensili per il bricolage e tante altre creative e fai da te attendono presso Fiera Bolzano visitatori animati dalla loro curiosità. Il programma vario di workshop, corsi e dimostrazioni rappresenta una soddisfacente fonte di ispirazione. Sotto la guida degli esperti, i visitatori apprendono le tecniche più disparate, trovano materiali versatili e raccolgono nuove idee. Un intero settore è dedicato all’artigianato altoatesino, il cui programma propone, tra l’altro, attività di feltratura, intaglio e intrecciatura. Per la prima volta sono presenti a Kreativ gli Amici del Presepe Alto Adige. Espongono alcune scene di natività e passione e forniscono preziosi consigli per realizzare i propri presepi.
    Nella giornata di sabato 16 settembre, si svolgerà nuovamente “Kreativ per insegnanti” con numerosi corsi per maestri. Inoltre, i visitatori potranno cimentarsi nella pittura: i Südtiroler Freizeitmaler e il Club Rodigino “Amici dell’Arte” portano una nota di colore al Kreativ e l’artista Sylvia Neulichedl introduce a principianti e interessati la varietà della pittura acrilica astratta.


    0 0
  • 09/18/17--00:00: Kreativ è il trend
  • Il “fai da te” è in e lo conferma la settima edizione del Salone della manualità creativa, della decorazione e del fai da te, che si è svolto lo scorso fine settimana a Fiera Bolzano. Oltre 15.000 visitatori hanno partecipato a Kreativ per scoprire nuove idee e conoscere nuovi materiali, ma anche per confrontarsi con altri creativi e con 130 espositori.

    Kreativ 2017 ha registrato una maggiore affluenza rispetto alla scorsa edizione, ma quello che è emerso di più è stata l’elevata partecipazione ai workshop proposti e l’interesse per le dimostrazioni. In particolare ha riscosso un grande successo il programma di corsi dedicato al Cake Design, la novità dell’edizione 2017. In tre giorni hanno partecipato oltre 100 persone ai corsi per modellare pasta di zucchero, attività che ha riscosso l’interesse anche dei visitatori più piccoli, che hanno potuto modellare con le loro manine aiutati da Anna Rosa Maggio e Patrizia Gamberoni. Anche la seconda edizione del “Festival del Cucito” è stato molto apprezzato dai 120 partecipanti.

    “L’obiettivo per l’edizione di quest’anno di Kreativ era di alzare il numero di visitatori e in particolare la loro soddisfazione. Dalle prime indagini si capisce che ce l’abbiamo fatta e questo ci conferma di essere sulla giusta strada “, riassume Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano.

    Kreativ è sinonimo di creare insieme e di rendere particolare il quotidiano. Gli interessati e i curiosi si incontrano con altri appassionati ed esperti: “Non solo la quantità ma anche la qualità dei visitatori ha dimostrato di essere assolutamente in crescita. È un mercato che si sta formando e questi segnali sono molto positivi. Le persone sono più attente, ritornano e portano anche clienti nuovi”, afferma Umberto Bernasconi di Impronte d’Autore.
    Della stessa opinione anche Massimo Redaelli di Merceriamia: “Siamo molto soddisfatti della nostra prima presenza a Kreativ, perché la gente è molto competente. Capisce i tessuti e la qualità. L’affluenza è stata buona e l’organizzazione ottima”.

    Kreativ è particolare, colata e sfaccettata. È la cura dei dettagli che fa la grande differenza: una spruzzata di colore sulla mano, un biscotto che non sa solo di Natale, ma che ha anche l’aspetto del Natale, una maglietta che non è solo bella, ma che à anche un modello unico. Il cucito è ritornato in voga negli ultimi anni, questo lo conferma anche Sepp Tanzer di un conosciuto negozio di macchine da cucire e tecniche dello stiraggio: “Il cucito creativo è sempre più importante. Questa nuova forma di cucire necessita di macchine di alto livello ed è proprio per questo che gli appassionati vengono ad informarsi in fiera. Noi siamo presenti a Kreativ dalla prima edizione e non vogliamo mancare all’appuntamento annuale più importante per noi”.
    Anche il tema Upcycling occupa una posizione centrale a Kreativ e come conferma Doris Raffeiner, presidente della cooperativa sociale onlus WiaNui dare nuova vita a materiali usati stimola la creatività e fare un prodotto a mano ha più valore.

    Sempre in ambito sociale, è partito un concorso di idee per la sensibilizzazione sul tema inclusione sociale per l’anno scolastico 2017/18, ideato da Elisabetta e Daniela di Gioielli in pietra di Vicenza. Daniela spiega: “Il progetto si chiama Frullatorio delle Idee, si tratta di realizzare in piccoli gruppi un’opera che dia una forma alla parola inclusione. Crediamo che da un mix di vari elementi nasca qualcosa di diverso e che ogni elemento sia necessario. Il contributo e la condivisione di tutti gli elementi di una classe porterà a qualcosa di nuovo ed innovativo. Ma il messaggio fondamentale che vogliamo portare è quello di un linguaggio che diventi universale attraverso la creatività e che poi si trasformi in qualcosa di artistico, che valorizzi il talento delle persone. Per questo abbiamo pensato alle scuole in modo che fin da piccoli i bambini vengano educati a condividere, a essere curiosi e a conoscere le differenze di ciascuno, non fermarsi all’aspetto fisico e quindi non avere paura di ciò che è diverso. Perché la diversità deve essere vista come una ricchezza e non come un limite”.

    Il risultato del concorso sarà presentato a Kreativ 2018, in programma dal 14 al 16 settembre.